TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Sab 19 Feb - 12:51

Keope ha scritto:
chelaveritàtrionfi ha scritto:
Keope ha scritto:Ciao rispetto le tue opinioni, ma chi ti dice che la tua è la Verità assoluta??????

Non è una mia opinione, c'è scritto nella Bibbia. Prenda la sua e legga questi versetti.

Se pensa che sbaglio può essere. Allora mi riporti i versetti che fanno riferimento a Pietro come la pietra.

In riferimento a Matteo 16,18-20 la spiegazione a questi versetti della Bibbia Cei nuova traduzione è la seguente:
La missione di Petro è definita con tre immagini: egli è la pietra (quindi il termine non si riferisce a Gesù), cioè il punto attorno al quale si costruisce l'unità visibile della comunità; gli vengono consegnate le chiavi, simbolo di autorità e responsabilità (vedi Is 22,22; Ap 3,7); infine ha il potere di "legare" e "sciogliere", espressione usata dai rabbini per indicare la facoltà di proibire e permettere (funzione di magistero), di allontanare e riammettere nella comunità (funzione disciplinare).



Matteo 16:13 Essendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell'uomo?».
Matteo 16:14 Risposero: «Alcuni Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti».
Matteo 16:15 Disse loro: «Voi chi dite che io sia?».
Matteo 16:16 Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente».
Matteo 16:17 E Gesù: «Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l'hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli.
Matteo 16:18 E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.
Matteo 16:19 A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».
Matteo 16:20 Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.

Pietro detiene le chiavi dei cieli ed ha il compito di legare e sciogliere. Da qui come si spiega che pietro è la pietra?

I versetti vanno esaminati tutti insieme quando si parla dello stesso argomento:

Genesi 28:10 Or Giacobbe partì da Beer-Sceba e se n'andò verso Charan.
Genesi 28:11 Capitò in un certo luogo, e vi passò la notte, perché il sole era già tramontato. Prese una delle pietre del luogo, la pose come suo capezzale e si coricò quivi.
Genesi 28:12 E sognò; ed ecco una scala appoggiata sulla terra, la cui cima toccava il cielo; ed ecco gli angeli di Dio, che salivano e scendevano per la scala.
Genesi 28:13 E l'Eterno stava al disopra d'essa, e gli disse: 'Io sono l'Eterno, l'Iddio d'Abrahamo tuo padre e l'Iddio d'Isacco; la terra sulla quale tu stai coricato, io la darò a te e alla tua progenie;

Genesi 28:16 E come Giacobbe si fu svegliato dal suo sonno, disse: 'Certo, l'Eterno è in questo luogo ed io non lo sapevo!'
Genesi 28:17 Ed ebbe paura, e disse: 'Com'è tremendo questo luogo! Questa non è altro che la casa di Dio, e questa è la porta del cielo!'

Salmi 118:19 Apritemi le porte della giustizia;
io entrerò per esse, e celebrerò l'Eterno.

Salmi 118:20 Questa è la porta dell'Eterno;
i giusti entreranno per essa.

Salmi 118:21 Io ti celebrerò perché tu m'hai risposto,
e sei stato la mia salvezza.

Salmi 118:22 La pietra che gli edificatori avevano rigettata
è divenuta la pietra angolare.


Isaia 8:13 L'Eterno degli eserciti, quello, santificate! Sia lui quello che temete e paventate!
Isaia 8:14 Ed egli sarà un santuario, ma anche una pietra d'intoppo, un sasso d'inciampo per le due case d'Israele, un laccio e una rete per gli abitanti di Gerusalemme.


Daniele 2:34 Tu stavi guardando, quand'ecco una pietra si staccò, senz'opera di mano, e colpì i piedi di ferro e d'argilla della statua, e li frantumò.

Zaccaria 10:3 La mia ira s'è accesa contro i pastori, e io punirò i capri; poiché l'Eterno degli eserciti visita il suo gregge, la casa di Giuda, e ne fa come il suo cavallo d'onore nella battaglia.
Zaccaria 10:4 Da lui uscirà la pietra angolare, da lui il piuolo, da lui l'arco di battaglia, da lui usciranno tutti i capi assieme.


Matteo 21:42 Gesù disse loro: Non avete mai letto nelle Scritture: La pietra che gli edificatori hanno riprovata è quella ch'è divenuta pietra angolare; ciò è stato fatto dal Signore, ed è cosa maravigliosa agli occhi nostri?

Luca 20:17 Ma egli, guardatili in faccia, disse: Che vuol dir dunque questo che è scritto: La pietra che gli edificatori hanno riprovata è quella che è diventata pietra angolare?
Luca 20:18 Chiunque cadrà su quella pietra sarà sfracellato; ed ella stritolerà colui sul quale cadrà.
Luca 20:19 E gli scribi e i capi sacerdoti cercarono di mettergli le mani addosso in quella stessa ora, ma temettero il popolo; poiché si avvidero bene ch'egli avea detto quella parabola per loro.

CHI E' LA PIETRA? LO DICE CHIARO E TONDO QUI:


Atti 4:10 sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che ciò è stato fatto nel nome di Gesù Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso, e che Dio ha risuscitato dai morti; in virtù d'esso quest'uomo comparisce guarito, in presenza vostra.
Atti 4:11 Egli è la pietra che è stata da voi edificatori sprezzata, ed è divenuta la pietra angolare.

LO CONFERMA ANCHE PIETRO:

Efesini 2:20 essendo stati edificati sul fondamento degli apostoli e de' profeti, essendo Cristo Gesù stesso la pietra angolare,

1Pietro 2:4 Accostandovi a lui, pietra vivente, riprovata bensì dagli uomini ma innanzi a Dio eletta e preziosa, anche voi,

1Pietro 2:6 Poiché si legge nella Scrittura: Ecco, io pongo in Sion una pietra angolare, eletta, preziosa; e chiunque crede in lui non sarà confuso.

1Pietro 2:7 Per voi dunque che credete ell'è preziosa; ma per gl'increduli la pietra che gli edificatori hanno riprovata è quella ch'è divenuta la pietra angolare, e una pietra d'inciampo, e un sasso d'intoppo:

Apocalisse 21:10 E mi trasportò in ispirito su di una grande ed alta montagna, e mi mostrò la santa città, Gerusalemme, che scendeva dal cielo d'appresso a Dio, avendo la gloria di Dio.
Apocalisse 21:11 Il suo luminare era simile a una pietra preziosissima, a guisa d'una pietra di diaspro cristallino.


ORA, KEOPE SEI SICURO CHE LA PIETRA SIA PIETRO?

Citazione di ISAIA 22:22 ed apocalisse 3:7
Isaia 22:20 In quel giorno, io chiamerò il mio servo Eliakim, figliuolo di Hilkia;
Isaia 22:21 lo vestirò della tua tunica, lo ricingerò della tua cintura, rimetterò la tua autorità nelle sue mani; ed egli sarà un padre per gli abitanti di Gerusalemme e per la casa di Giuda.
Isaia 22:22 Metterò sulla sua spalla la chiave della casa di Davide: egli aprirà, e niuno chiuderà; egli chiuderà, e niuno aprirà.
Isaia 22:23 Lo pianterò come un chiodo in un luogo solido; ed egli diverrà un trono di gloria per la casa di suo padre.
Isaia 22:24 A lui sarà sospesa tutta la gloria della casa di suo padre, i suoi rampolli nobili e ignobili, tutti i vasi più piccoli, dalle coppe alle bottiglie.

Isaia 22:25 In quel giorno, dice l'Eterno degli eserciti, il chiodo piantato in luogo solido sarà tolto, sarà strappato, cadrà; e tutto ciò che v'era appeso sarà distrutto, poiché l'Eterno l'ha detto.
CHIEDO A KEOPE DI SPIEGARMI QUESTI VERSETTI.

Apocalisse 3:7 E all'angelo della chiesa di Filadelfia scrivi: Queste cose dice il santo, il verace, colui che ha la chiave di Davide, colui che apre e nessuno chiude, colui che chiude e nessuno apre:

CHIEDO A KEOPE CHI è CHE PARLA IN OGNI LETTERA MANDATA ALLE 7 CHIESE.
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Sab 19 Feb - 13:52

Che cos'è la chiesa?
Nel greco classico il termine chiesa indica l'assemblea della popolazione (il demos) di una città libera.
Gli scrittori del Nuovo Testamento non hanno ricavato questo termine dall'uso che se ne faceva in Grecia, ma dalla traduzione greca dell'Antico Testamento, la Septuaginta, dove ha il significato di "assemblea, congregazione" (Dt 9,10; 18,16; 1 Re 8,65). Quando è seguita dal genitivo "del Signore", ἐκκλησίαν κυρίου (l'assemblea del Signore), traduce il termine ebraico קהל יהוה (Dt 23,2ss; Mic 2,5).
Atti 19:30 Paolo voleva presentarsi al popolo, ma i discepoli non glielo permisero.
Atti 19:31 E anche alcuni de' magistrati dell'Asia che gli erano amici, mandarono a pregarlo che non s'arrischiasse a venire nel teatro.
Atti 19:32 Gli uni dunque gridavano una cosa, e gli altri un'altra, perché l'assemblea era una confusione; e i più non sapevano per qual cagione si fossero raunati.
Matteo 18:16 ma, se non t'ascolta, prendi teco ancora una o due persone, affinché ogni parola sia confermata per bocca di due o tre testimoni.
Matteo 18:17 E se rifiuta d'ascoltarli, dillo alla chiesa; e se rifiuta di ascoltare anche la chiesa, siati come il pagano e il pubblicano.


1Corinzi 14:4 Chi parla in altra lingua edifica se stesso; ma chi profetizza edifica la chiesa.
1Corinzi 14:5 Or io ben vorrei che tutti parlaste in altre lingue; ma molto più che profetaste; chi profetizza è superiore a chi parla in altre lingue, a meno ch'egli interpreti, affinché la chiesa ne riceva edificazione.

1Corinzi 14:23 Quando dunque tutta la chiesa si raduna assieme, se tutti parlano in altre lingue, ed entrano degli estranei o dei non credenti, non diranno essi che siete pazzi?

1Corinzi 16:19 Le chiese dell'Asia vi salutano. Aquila e Priscilla, con la chiesa che è in casa loro, vi salutano molto nel Signore.

Colossesi 1:18 Ed egli è il capo del corpo, cioè della Chiesa; egli che è il principio, il primogenito dai morti, onde in ogni cosa abbia il primato

Atti 8:1 E Saulo era consenziente all'uccisione di lui. E vi fu in quel tempo una gran persecuzione contro la chiesa che era in Gerusalemme. Tutti furon dispersi per le contrade della Giudea e della Samaria, salvo gli apostoli.
Atti 8:3 Ma Saulo devastava la chiesa, entrando di casa in casa; e trattine uomini e donne, li metteva in prigione.


1Pietro 2:5 come pietre viventi, siete edificati qual casa spirituale, per esser un sacerdozio santo per offrire sacrificî spirituali, accettevoli a Dio per mezzo di Gesù Cristo.

Luca 19:40 Ed egli, rispondendo, disse: Io vi dico che se costoro si tacciono, le pietre grideranno.

Mc 13,1 Mentre usciva dal tempio, uno dei suoi discepoli gli disse: «Maestro, guarda che pietre e che costruzioni!». Gesù gli rispose: «Vedi queste grandi costruzioni? Non sarà lasciata qui pietra su pietra che non venga distrutta».

Il punto è che la parte materiale della Chiesa sono i Cristiani e le loro opere, non la pietra ed i mattoni.


Luca 21:2 Vide pure una vedova poveretta che vi gettava due spiccioli;
Luca 21:3 e disse: In verità vi dico che questa povera vedova ha gettato più di tutti;
Luca 21:4 poiché tutti costoro hanno gettato nelle offerte, del loro superfluo; ma costei, del suo necessario, v'ha gettato tutto quanto avea per vivere.

(Matteo 24:1-51; Marco 13:1-37)
Luca 21:5 E facendo alcuni notare come il tempio fosse adorno di belle pietre e di doni consacrati, egli disse:
Luca 21:6 Quant'è a queste cose che voi contemplate, verranno i giorni che non sarà lasciata pietra sopra pietra che non sia diroccata.
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Sab 19 Feb - 14:06


Matteo 6:5 E quando pregate, non siate come gl'ipocriti; poiché essi amano di fare orazione stando in piè nelle sinagoghe e ai canti delle piazze per esser veduti dagli uomini. Io vi dico in verità che cotesto è il premio che ne hanno.
Matteo 6:6 Ma tu, quando preghi, entra nella tua cameretta, e serratone l'uscio fa' orazione al Padre tuo che è nel segreto; e il Padre tuo che vede nel segreto, te ne darà la ricompensa
Matteo 6:7 E nel pregare non usate soverchie dicerie come fanno i pagani, i quali pensano d'essere esauditi per la moltitudine delle loro parole.
Matteo 6:8 Non li rassomigliate dunque, poiché il Padre vostro sa le cose di cui avete bisogno, prima che gliele chiediate.
Matteo 6:9 Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome;
Matteo 6:10 venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà anche in terra com'è fatta nel cielo.
Matteo 6:11 Dacci oggi il nostro pane cotidiano;
Matteo 6:12 e rimettici i nostri debiti come anche noi li abbiamo rimessi ai nostri debitori;
Matteo 6:13 e non ci esporre alla tentazione, ma liberaci dal maligno.
Matteo 6:14 Poiché se voi perdonate agli uomini i loro falli, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi;
Matteo 6:15 ma se voi non perdonate agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà i vostri falli.


avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Sab 19 Feb - 14:11

ANCORA, PER SPIEGARE IN MODO PIù DETTAGLIATO:
Su questa pietra …
(Roma aprile 2005)

Matteo 16:18 “E anch'io ti dico: tu sei Pietro, e su questa pietra edificherò la mia chiesa,
e le porte del soggiorno del morti non la potranno vincere”.
Nel verso citato, se lo estraiamo dal suo contesto, potremmo trovare un’investitura particolare fatta all’apostolo Pietro, come se, attraverso lui, Dio volesse compiere qualcosa di speciale ed è proprio questo il soggetto principale della prima omelia del nuovo Papa Benedetto XVI, infatti così leggiamo nel testo dell’omelia: “Ripenso in queste ore a quanto avvenne nella regione di Cesarea di Filippo, duemila anni or sono. Mi pare di udire le parole di Pietro: “Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente”, e la solenne affermazione del Signore: “Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa. A te darò le chiavi del regno dei cieli”. Tu sei il Cristo! Tu sei Pietro! Mi sembra di rivivere la stessa scena evangelica; io, Successore di Pietro, ripeto con trepidazione le parole trepidanti del pescatore di Galilea e riascolto con intima emozione la rassicurante promessa del divino Maestro. Scegliendomi quale Vescovo di Roma, il Signore mi ha voluto suo Vicario, mi ha voluto 'pietra' su cui tutti possano poggiare con sicurezza”.
Quando ho letto il testo della prima omelia sono rimasto un pò deluso in quanto da un teologo, quale è il nuovo Papa, non mi aspettavo un’affermazione così forte ma che non trova riscontro nei Sacri Scritti. Mi chiedevo se i veri cristiani sono in grado di contrastare con chiarezza l’interpretazione del verso in questione. Volutamente, nell’introduzione di questa meditazione, è stato citato solo il verso 18 del capitolo 16 di Matteo, ma leggendo anche il contesto scopriremo molte sorprese, infatti leggiamo dal verso 15 al 23:Ed egli disse loro: «E voi, chi dite che io sia?» 16 E Simon Pietro, rispondendo, disse: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». 17 E Gesú, rispondendo, gli disse: «Tu sei beato, o Simone, figlio di Giona, perché né la carne né il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli. 18 Ed io altresí ti dico, che tu sei Pietro, e sopra questa roccia io edificherò la mia chiesa e le porte dell'inferno non la potranno vincere. 19 Ed io ti darò le chiavi del regno dei cieli; tutto ciò che avrai legato sulla terra, sarà legato nei cieli, e tutto ciò che avrai sciolto sulla terra sarà sciolto nei cieli», 20 Allora egli ordinò ai suoi discepoli di non dire ad alcuno che egli era Gesú, il Cristo. 21 Da quel momento Gesú cominciò a dichiarare ai suoi discepoli che era necessario per lui andare a Gerusalemme e soffrire molte cose da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, essere ucciso e risuscitare il terzo giorno. 22 Allora Pietro lo prese in disparte e cominciò a riprenderlo, dicendo: «Signore, Dio te ne liberi; questo non ti avverrà mai». 23
Ma egli, voltatosi, disse a Pietro: «Vattene via da me, Satana! Tu mi sei di scandalo,
perché non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini».
In questi versi vediamo come le Sacre Scritture si spiegano da sole. Non c’è alcun dubbio, se estraiamo dei versi dai lori contesti possiamo farci tutte le religioni che vogliamo, possiamo costruirci tutti i castelli teologici ma se invece consideriamo il contesto a cui appartiene un determinato verso, ecco che l’interpretazione dovrà assumere il giusto significato.

Qual è la pietra?
Qual è la pietra a cui si riferisce Gesù? Egli dice: “Tu sei beato, o Simone, figlio di Giona, perché né la carne né il sangue ti hanno rivelato questo, ma il Padre mio che è nei cieli”; Gesù sta parlando della rivelazione che Pietro ha ricevuta. Cos’è che in quel momento ha reso speciale Pietro? Che cos’è che lo ha reso beato? Semplicemente la rivelazione del Padre, che in quel momento gli aveva reso chiaro di avere davanti a lui il Cristo di Dio. Perché possiamo asserire che Gesù non pensava a Pietro come persona particolare, come pietra su cui costruire la sua chiesa? Lo vediamo nel contesto letto qualche minuto dopo, infatti gli dice al verso 23 “Vattene via da me, Satana! Tu mi sei di scandalo, perché non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini. Vediamo quindi Pietro lo strumento, il canale, che un attimo prima riceve rivelazione da parte di Dio e pronuncia qualche cosa di meraviglioso, ma subito dopo riceve acqua sporca, inquinata e pronuncia una bestemmia. Lo stesso canale. Poteva quindi Gesù riferirsi al canale come fondamento per la Sua Chiesa? E’ impensabile così come sarebbe impensabile dare gloria allo scalpello usato per scolpire la “Pietà” piuttosto che a Michelangelo.
Ma si potrebbe considerare una interpretazione, tu la pensi così qualcun altro la pensa in modo diverso, potrebbe essere l’appunto! Interroghiamo la Bibbia e vediamo cosa ci risponde. E’ scritto nel salmo 119:160: “La somma della tua parola è verità; e tutti i tuoi giusti decreti durano in eterno”. Quindi non solo un verso ma la somma di più versi. Il passaggio di Matteo, se letto tutto dal 15 al 23, si spiega da solo ma si potrebbe comunque considerare una interpretazione per cui cerchiamo cos’altro dicono le Scritture sull’argomento in oggetto.

L’edificio spirituale
Un edificio spirituale può poggiare su un uomo? Una risposta affermativa a questa domanda andrebbe in contrasto con quanto è scritto in Geremia 17:5 “Cosí dice l'Eterno: «Maledetto l'uomo che confida nell'uomo …”, vediamo chiaramente come è impensabile, nel piano di Dio, che un uomo possa confidare in un altro uomo, ma come dice al verso 7 “Benedetto l'uomo che confida nell'Eterno e la cui fiducia è l'Eterno! “. Questo pensiero non è solo in questo passaggio della Scrittura, ma in tutto il messaggio biblico. Quando, ad esempio, il popolo di Israele era in difficoltà, perchè attaccato da altri popoli, e si rivolgeva all’Egitto o ad altre Nazioni per chiedere soccorso, l’Eterno lo rimproverava dicendogli “perchè hai confidato in carri e in cavalieri, perchè hai confidato in un’altra Nazione e non hai cercato Me?” E’ quindi chiaro il pensiero di Dio. Il Popolo di Dio deve cercare e confidare solo nell’Eterno perchè Egli è la Sua roccia!
In Matteo 21:42 leggiamo: “Gesú disse loro: «Non avete mai letto nelle Scritture: "La pietra che gli edificatori hanno rigettata è divenuta la testata d'angolo. Questa è opera del Signore, ed è meravigliosa agli occhi nostri"?.“ Quando la Scrittura riporta questo passo non poteva riferirsi assolutamente a Pietro perché stava parlando di Gesù come vedremo nei versi che seguono. E’ chiaro che la “Pietra” che gli edificatore hanno disprezzato è Gesù, lo vediamo anche nella reazione che hanno avuto le persone a cui era rivolta quella parola, infatti prima gli racconta la parabola dei vignaioli in cui Gesù è la figura del figliolo del padrone della vigna e i farisei e i capi sacerdoti sono la figura dei vignaioli malvagi. Si avvidero che parlava di loro che stavano disprezzando la “pietra” angolare.

Cosa dice Pietro della pietra?
Leggiamo ancora in Atti 4:10 che Pietro col miracolo operato al paralitico dicendogli “oro e argento non ne abbiamo ma quello che abbiamo te lo diamo, nel nome di Gesù alzati e cammina” aveva scatenato un putiferio per cui assieme a Giovanni fu messo in prigione. L’indomani furono chiamati per essere interrogati e cosa risponde Pietro? “sia noto a tutti voi e a tutto il popolo d'Israele che ciò è stato fatto nel nome di Gesú Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso e che Dio ha risuscitato dai morti; in virtú di lui compare davanti a voi quest'uomo completamente guarito. Questi è la pietra che è stata da voi edificatori rigettata e che è divenuta la testata d'angolo “ ancora una volta dice chiaramente che voi Farisei, Sadducei, Capi Sacerdoti avete crocifisso Gesù che “E in nessun altro vi è la salvezza, poiché non c'è alcun altro nome sotto il cielo che sia dato agli uomini, per mezzo del quale dobbiamo essere salvati “. La Scrittura è così chiara, il messaggio così evidente che non ci può essere nessun dubbio!

Cosa dice Paolo della pietra?
La pietra è solo Gesù Cristo su cui noi dobbiamo essere edificati, infatti leggiamo nell’Epistola ai Romani 9:32 “Perché? Perché la cercava non mediante la fede ma mediante le opere della legge; essi infatti hanno urtato nella pietra d'inciampo. 33 come sta scritto «Ecco, io pongo in Sion una pietra d'inciampo e una roccia di scandalo, ma chiunque crede in lui non sarà svergognato”. Non sono riusciti a trovare la giustizia nella Legge perché la cercavano attraverso le opere. Il cercare di essere giusti davanti a Dio con le proprie opere, significa inciampare nella pietra d’intoppo che se accettata per fede diventa la “pietra angolare” dell’edificio spirituale.
Guardiamo ancora nell’Epistola agli Efesini cap. 2:20 che cosa ci dice l’apostolo Paolo: ”edificati sul fondamento degli apostoli e dei profeti, essendo Gesú Cristo stesso la pietra angolare”, quindi voi che avete accettato Gesù Cristo siete diventati famiglia di Dio e siete edificati sullo stesso fondamento degli apostoli e dei profeti, per cui se Pietro che era un Apostolo è stato a sua volta edificato su Cristo, non poteva essere egli stesso la “Pietra”.

Ancora Pietro …
Vediamo ora che cosa scrive Pietro nella sua I epistola cap. 2:4: “Accostandovi a lui, come a pietra vivente, rigettata dagli uomini ma eletta e preziosa davanti a Dio, 5 anche voi, come pietre viventi, siete edificati per essere una casa spirituale, un sacerdozio santo, per offrire sacrifici spirituali, graditi a Dio per mezzo di Gesú Cristo. … 7 Per voi dunque che credete essa è preziosa, ma per coloro che disubbidiscono: «La pietra, che gli edificatori hanno rigettato, è divenuta la testata d'angolo, pietra d'inciampo e roccia d'intoppo che li fa cadere». 8 Essendo disubbidienti, essi inciampano nella parola, e a questo sono altresí stati destinati”. Pietro stesso ci dice che la “Pietra” è Gesù Cristo, la pietra che è stata disprezzata ed è divenuta la pietra angolare e aggiunge che essi inciampano nella “Parola” e chi è la “Parola”? E’ scritto chiaramente nel vangelo di Giovanni che la “Parola” fatta carne è Gesù Cristo.
Quindi la Scrittura non ci lascia alcun dubbio. Quanto esposto nelle righe precedenti non è una interpretazione ma la verità che emerge dalla Scrittura, ma dobbiamo stare attenti perché se nel corso dei secoli la religione ha messo enfasi sull’uomo, anche noi possiamo sostituire la “pietra” angolare su cui costruire la nostra fede con altre cose, perché una pietra angolare può diventare la religione, la tradizione, possono diventarlo gli usi, i costumi, i modi di fare quindi questo problema non riguarda solo gli altri ma riguarda ognuno di noi.

La nostra responsabilità!
Infatti è importante che ognuno di noi può essere pietra vivente per essere parte dell’edificio di Dio. Immaginiamo un mattone in un cantiere, se non viene utilizzato per costruire (perché rovinato) a cosa può servire? Sarà buttato in un mucchio di polvere come scarto. Quando diventa importante un mattone? Quando utilizzato nell’edificio. Noi abbiamo la responsabilità di essere “pietre viventi” per essere edificati sulla “Pietra angolare” che è Cristo Gesù.
Non basta quindi avere il fondamento giusto ma bisogna anche edificarci sopra con le pietre giuste. Dice la scrittura in I Cor. 3:11 “perché nessuno può porre altro fondamento diverso da quello che è stato posto, cioè Gesú Cristo. 12 Ora, se uno costruisce sopra questo fondamento con oro, argento, pietre preziose, legno, fieno, stoppia, 13 l'opera di ciascuno sarà manifestata, perché il giorno la paleserà; poiché sarà manifestata mediante il fuoco, e il fuoco proverà quale sia l'opera di ciascuno.” Il punto principale è trovare il fondamento giusto su cui costruire, perché anche se abbiamo i migliori materiali ma edifichiamo su un fondamento non adatto non appena verranno venti e tempeste l’edificio cadrà giù e il materiale prezioso da costruzione andrà perduto, ma è anche importante che cosa costruiamo sopra in quanto anche con un buon fondamento se edifichiamo con materiale scadente l’edificio crollerà!
C’è la responsabilità di Dio che è quella di mettere un buon fondamento, e Lui l’ha fatto per mezzo di Gesù che è la Pietra Angolare su cui edificare un edificio spirituale accettevole a Dio; ma poi c’è la nostra responsabilità che è quella di essere “pietre viventi”. Abbiamo visto come a volte la religiosità umana nella vita cristiana diventa così importante che quasi sostituisce la pietra angolare. A volte le regole, gli usi, i costumi diventano così importanti che superano gli insegnamenti di Gesù. Nel cristianesimo l’importante è Cristo, è realizzare la Sua salvezza, quindi l’errore immediato che possiamo fare noi è quello di sostituire la “Pietra” non con un papa ma con altre cose, con le nostre convinzioni, con i nostri modi di pensare, di vedere.
Non c’è nessun altro nome che sia dato agli uomini per essere salvati, non ci sono altre strade, la “Pietra Angolare” è Cristo e dopo subentra la nostra responsabilità di che cosa costruiamo, di come noi permettiamo di essere mattoni per essere utili nell’opera di Dio, ciò dipende da noi. Se ci facciamo usare da Dio saremmo utili nel Suo edificio altrimenti saremo rigettati e Gesù diventerà per noi una pietra d’inciampo che ci cadrà addosso e ci distruggerà.
Per concludere quindi è necessario il fondamento giusto e il materiale giusto per costruire l’edificio spirituale di Dio alla Sua gloria in Cristo Gesù benedetto in eterno. Amen.

Carlo Galioto
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  Keope il Sab 19 Feb - 23:55

In riferimento a ISAIA 22:22 ed apocalisse 3:7 credo tu ti riferisca in modo particolare alla chiave della caasa di Davide, la spiegazione è la seguente: possedere la chiave della casa di Davide equivale ad avere il compito di amministratore del regno. Nel NT l'immagine viene riferita da Gesù a Pietro ( Mt 16,19) e dall'Apocalisse allo stesso Gesù (Ap 3,7).

Per quanto riguarda le lettere alle sette chiese d'Asia,Giovanni narra la visione che ha avuto con un linguaggio che affonda le radici nell'AT.
Il messaggio che Giovanni si accinge a scrivere alle Chiese ha la sua origine in Dio, ha come successivi mediatori Gesù Cristo, gli angeli e Giovanni stesso.
avatar
Keope

Numero di messaggi : 2053
Data d'iscrizione : 26.01.09

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Dom 20 Feb - 11:38

Keope ha scritto:In riferimento a ISAIA 22:22 ed apocalisse 3:7 credo tu ti riferisca in modo particolare alla chiave della caasa di Davide, la spiegazione è la seguente: possedere la chiave della casa di Davide equivale ad avere il compito di amministratore del regno. Nel NT l'immagine viene riferita da Gesù a Pietro ( Mt 16,19) e dall'Apocalisse allo stesso Gesù (Ap 3,7).

Per quanto riguarda le lettere alle sette chiese d'Asia,Giovanni narra la visione che ha avuto con un linguaggio che affonda le radici nell'AT.
Il messaggio che Giovanni si accinge a scrivere alle Chiese ha la sua origine in Dio, ha come successivi mediatori Gesù Cristo, gli angeli e Giovanni stesso.

Bene, detto questo, leggendo per bene tutti i versetti e con attenzione, anche se Gesù a Pietro consegna le chiavi del regno dei cieli e gli affida un compito, chi è la pietra? A parte la chiarezza univoca della bibbia, secondo te, Gesù può mai edificare una chiesa "fatta di uomini" e non di mattoni su un uomo che può essere canale di satana? Pietro lo è stato almeno in due occasioni. E Gesù stesso glielo dice ad esempio quando riferendosi a lui esclama "ALLONTANATI DA ME SATANA". Pietro stesso definisce Gesù Pietra vivente. Più evidente di così cosa si deve dire?
Dato che sei cattolico devi dire per forza di si, che in quel caso la pietra è Pietro, ma nella bibbia quando si parla di Pietra si parla solo ed esclusivamente di Gesù. Non ci possono essere due pietre. Secondo me non riconoscere Gesù come unica e sola "pietra" angolare e preziosa è grave. Ognuno poi è libero di professare la sua fede. Rispetto la tua opinione e non ho dubbi sulla tua buona fede e che tu possa essere una persona buona che sappia amare e tutto il resto. Ma qui stiamo un pò analizzando il testo bibblico che dovrebbe portare ad un significato unanime. Che la pietra sia Gesù è concordato da Avventisti, Testimoni di Geova e persino una parte di Cattolici (e mi riferisco a persone che hanno studiato la bibbia, teologia ecc..) che nonostante tutto per i loro motivi rimangono tali. Capisco che ammettere questo vorrebbe dire rifiutare almeno una parte del credo cattolico......ma a noi interessa la verità o un credo? Questo chiedo. Se per coscienza tu ritieni che la spiegazione che ti hanno dato i preti sull'argomento sia la verità, benissimo. Ma anche per questo io non posso approvare certe dottrine. Ecco perchè la mia scelta di essere protestante. Ci sono troppi elementi che cozzano tra loro. Su un forum certe cose non posso dirle, altre cose che mi fanno ulteriormente dubitare.
Rispetto il papa come uomo e non ho dubbi che possa essere un simbolo di pace nel mondo ecc... però, prendila anche come mia opinione personale, mi sembra un tantino azzardato che un uomo possa definirsi Vicario di Cristo , successore di Pietro, quindi Pietra, e che si faccia chiamare "Santo Padre". Mi devi scusare ma solo DIO può reclamare tale nomina e nessun altro uomo sulla terra. Gesù Cristo è l'unico mediatore che gli uomini e Dio. Lo dice la bibbia e lo conferma. Non esiste nessun altro uomo mediante il quale noi ci possiamo salvare al di fuori di Gesù. Lo afferma la bibbia con queste precise parole.
Ed allora riflettiamo, perchè c'è di mezzo la nostra salvezza e quella dei nostri fratelli. Dobbiamo essere sicuri di cosa insegniamo. Per quel che mi riguarda non credo di peccare affermando che Gesù è Dio, l'unico mediatore tra gli uomini e Dio, la pietra angolare preziosa, roccia, pietra vivente, pietra d'inciampo per i non credenti, l'unico e solo Salvatore su cui ci si può appoggiare, l'unica base solida della chiesa . Ritengo invece di essere a rischio quando affermo che un uomo è una pietra. Anche per logica devo pensare che mi posso sbagliare affermando che l'uomo Pietro è pietra e su di esso è stata costruita una chiesa(di mattoni?) ! E se sono in errore cosa faccio davanti a DIO..specialmente per aver insegnato questo al mio prossimo? Pensiamo a questo prima di pensare di essere cattolici ecc...
Io come tutti sono un peccatore, ma quanto detto in proposito alla "pietra" non è un mio pensiero ma è ciò che è scritto. E se la bibbia è verità che il messaggio sia chiaro per tutti e che a verità trionfi.
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  Keope il Dom 20 Feb - 22:26

Ho letto con molta attenzione quello che hai scritto, rispetto la tua opinione ovviamente.Benché molti siano i versi del Nuovo Testamento in cui si parla di Pietro il dibattito si riduce spesso alla discussione sul significato e la traduzione del verso 16,18 del vangelo di Matteo.
Come sai meglio di me ci sono diverse interpretazioni tra cui quella protestante che conosci bene, quella ortodossa e quella cattolica.
Nell'interpretazione cattolica il primato di Pietro viene anche da un'altra fonte che si trova nel Vangelo secondo Giovanni 21,15-17, dove Cristo dice a Pietro per tre volte: "pasci i miei agnelli, pasci le mie pecorelle". Il retroterra biblico di queste frasi sta nelle numerose ricorrenze dell'Antico Testamento in cui Dio dice di essere pastore del suo gregge, cioè del popolo di Israele; nel Nuovo Testamento è Gesù a dire di sé stesso: "Io sono il buon Pastore" (Giovanni, capitolo 10); il gregge in questo caso rappresenta coloro che credono in Gesù. Per queste ragioni i cattolici credono che a Pietro è stata affidata la guida dell'intero gregge di Cristo, cioè della Chiesa.

Inoltre Pietro è sempre indicato per primo in tutti gli elenchi degli apostoli (Matteo 10,2-4, Marco 3,16-19 e Luca 6,13-16), mentre Giuda Iscariota si trova sempre all'ultimo posto; Pietro è elencato per primo anche quando si indicano gruppi di alcuni apostoli nei vangeli e negli Atti degli Apostoli (At 1,13;2,37;3,1;3,3;3,11), ma non sempre (Gv 1,44). Spesso, Pietro risponde e parla a nome di tutti gli apostoli.

In Matteo 10,2 Pietro è dichiarato essere il "primo apostolo", e non essendo né il più anziano né il primo degli apostoli scelti da Gesù, è probabile che si intenda "primo" in autorità.Anche in 1Cor15,3-5 Pietro viene menzionato da Paolo in testa alle lista come testimone autorevole della risurrezione, e nei capitoli precedenti Pietro è considerato come modello esemplare del ruolo apostolico.

Come ti dicevo rispetto la tua opinione e credo anch'io nella tua buona fede, anzi mi fa piacere dialogare con te su queste tematiche, che sicuramente non sono facili da affrontare, perchè il testo biblico è fatto di diversi generi letterari,simboli ecc. quindi non è semplice da capire.
Se ti dicessi che non credo nel primato del Papa come vicario di Cristo, non dovrei nemmeno credere nei sacerdoti ecc....poichè ci credo......

Ciao........che la verità trionfi...alla prossima Very Happy Very Happy









avatar
Keope

Numero di messaggi : 2053
Data d'iscrizione : 26.01.09

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Dom 20 Feb - 22:40

Ciao. Anche a me fa piacere dialogare con te. Lo so cosa intendi, infatti ti ho detto che ammettere ciò che io dico è come dire "non credere" nei preti ecc... Io infatti disapprovo, soprattutto perchè da alcuni di loro ho avuto prova diretta che purtroppo le mie ipotesi non sono del tutto infondate..anzi.

C'è da dire che ho analizzato molti studi ,confronti con i testi originali, confronti di idee con persone che nella vita studiano la bibbia in un certo modo e purtroppo alcune cose tradotte possono essere fuorvianti. Non credo che le traduzioni siano state fatte in malafede , ma solo che i traduttori abbiano avuto difficoltà. Oggi tutto può essere più chiaro. Nonostante tutto , leggendo con attenzione , si può comprendere benissimo il significato. Per quanto riguarda la "pietra", beh ti ho esposto le mie "prove bibbliche". So perchè la chiesa crede a ciò.... Se ammettesse il contrario, che per me è la verità, crollerebbe e questo non è del tutto positivo perchè nella chiesa cattolica ci sono persone in buona fede che rimarrebbero veramente smarrite. Usando la ragione , credo che sia meglio che rimanga così e che venga fuori solamente chi è convinto di altra verità, evitando così grandi rivolte.

Ciò che leggete per mia mano che sia solamente un testo di riflessione da confrontare con qualunque bibbia. Starà a voi scegliere e decidere se corrisponde a verità o meno. Non voglio far nulla ad opera di convincimento, però nel mio cuore ho il desiderio di far emergere la verità perchè penso che quella vera non è in nessuna religione.
Siamo uomini e quindi peccatori e quindi facciamo sempre errori.
Un saluto, con affetto.
A proposito, qualcuno mi ha chiesto il mio nome.
Lo dico, è Nazareno.
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  Keope il Dom 20 Feb - 22:53

chelaveritàtrionfi ha scritto:Ciò che leggete per mia mano che sia solamente un testo di riflessione da confrontare con qualunque bibbia. Starà a voi scegliere e decidere se corrisponde a verità o meno. Non voglio far nulla ad opera di convincimento, però nel mio cuore ho il desiderio di far emergere la verità perchè penso che quella vera non è in nessuna religione.
Siamo uomini e quindi peccatori e quindi facciamo sempre errori.
Un saluto, con affetto.
A proposito, qualcuno mi ha chiesto il mio nome.
Lo dico, è Nazareno.

Sono d'accordo nel senso che nessuna fede va imposta ma proposta.....
Ricambio i saluti Nazareno (vedi anche nel tuo nome in un certo senso c'è Gesù.....il Nazareno). Ciao Antonio
avatar
Keope

Numero di messaggi : 2053
Data d'iscrizione : 26.01.09

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  armando mirante il Dom 20 Feb - 23:32

Secondo ciò che compresero gli apostoli Pietro e Paolo, chi era la “pietra” o “pietra angolare”?



Atti 4:8-11, CEI: “Pietro, pieno di Spirito Santo, disse loro: ‘Capi del popolo e anziani, . . . nel nome di Gesù Cristo il Nazareno, che voi avete crocifisso e che Dio ha risuscitato dai morti, costui vi sta innanzi sano e salvo. Questo Gesù è la pietra che, scartata da voi, costruttori, è diventata testata d’angolo [“pietra angolare”, Na]”.




1 Piet. 2:4-8, CEI: “Stringendovi a lui [al Signore Gesù Cristo], . . . anche voi venite impiegati come pietre vive per la costruzione di un edificio spirituale. . . . Si legge infatti nella Scrittura: ‘Ecco io pongo in Sion una pietra angolare, scelta, preziosa e chi crede in essa non resterà confuso’. Onore dunque a voi che credete; ma per gli increduli ‘la pietra che i costruttori hanno scartato è divenuta la pietra angolare, sasso d’inciampo e pietra di scandalo’”.



Efes. 2:20, CEI: “[Siete] edificati sopra il fondamento degli apostoli e dei profeti, e avendo come pietra angolare lo stesso Cristo Gesù”.



Saluti a tutti...............Ciao
avatar
armando mirante

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 24.11.09
Località : NORTH BERGEN, N.J. U.S.A.

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Dom 20 Feb - 23:39

Amando se ha letto bene ho riportato per intero i versetti da lei citati e non solo Very Happy . Personalmente concordo.

ahhh
questo non l'avevo pubblicato....quindi è la prova definitiva:

Efesini 2:20 essendo stati edificati sul fondamento degli apostoli e de' profeti, essendo Cristo Gesù stesso la pietra angolare,
Efesini 2:21 sulla quale l'edificio intero, ben collegato insieme, si va innalzando per essere un tempio santo nel Signore
.
Efesini 2:22 Ed in lui voi pure entrate a far parte dell'edificio, che ha da servire di dimora a Dio per lo Spirito.

quindi toglie tutti i dubbi. Very Happy
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  zagor il Lun 21 Feb - 22:09

A chi si manifestò per primo Gesù Bambino?
La fede quella viva,autentica non viene dal sapere,dal conoscere tutti i passi della Bibbia. Essa nasce dal cuore. Chi scelse Gesù come 12 Apostoli? Certamente non i sapienti, ma persone umili. A chi Gesù diede le chiavi della futura religione? Certamente non a un dotto, ma ad un semplice pescatore. I dottori del tempio quelli che usano grandi paroloni sono stati da sempre la vera barriera di una fede unica semplice. Gesù non usava paroloni ma parlava con delle parabole affinché tutti potessero capirlo. Le persone che si credono i custodi della verità, che si credono superiori perché conoscono ogni virgola della Bibbia si allontano dalla vera luce,dalla presenza di DIO, la quale alberga stabilmente dentro i cuori dei miti, degli umili, dei poveri. Io credo in DIO con tutti i miei difetti, con tutti i miei limiti. Io credo in DIO, credo alla Vergine Maria Madre di tutti noi, credo alla Divina Misericordia di Gesù senza la quale sarei niente, senza la quale sarei il nulla.
avatar
zagor

Numero di messaggi : 2073
Data d'iscrizione : 28.08.09

http://selliaracconta.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Lun 21 Feb - 23:35

zagor ha scritto:A chi si manifestò per primo Gesù Bambino?
La fede quella viva,autentica non viene dal sapere,dal conoscere tutti i passi della Bibbia. Essa nasce dal cuore. Chi scelse Gesù come 12 Apostoli? Certamente non i sapienti, ma persone umili. A chi Gesù diede le chiavi della futura religione? Certamente non a un dotto, ma ad un semplice pescatore. I dottori del tempio quelli che usano grandi paroloni sono stati da sempre la vera barriera di una fede unica semplice. Gesù non usava paroloni ma parlava con delle parabole affinché tutti potessero capirlo. Le persone che si credono i custodi della verità, che si credono superiori perché conoscono ogni virgola della Bibbia si allontano dalla vera luce,dalla presenza di DIO, la quale alberga stabilmente dentro i cuori dei miti, degli umili, dei poveri. Io credo in DIO con tutti i miei difetti, con tutti i miei limiti. Io credo in DIO, credo alla Vergine Maria Madre di tutti noi, credo alla Divina Misericordia di Gesù senza la quale sarei niente, senza la quale sarei il nulla.

Ciao. Anche io credo in Dio ed in Gesù e credo nella parola di Dio che è la bibbia(specialmente i testi originali ). E per credere nella verità si deve conoscere la bibbia e non professare una religione. Rispetto il tuo credo , ma se vuoi conoscere la verità devi leggere e studiare con fede la parola di Dio.

Aggiungo che ho sempre detto , per quanto mi riguarda, che la mia deve essere solo punto di riflessione. Che vuol dire la fede nasce dal cuore se non si conosce in cosa si crede? Che vuol dire fede credere in una congregazione e tutto ciò che profetizza a mosca cieta? No, preferisco credere nella sacra scrittura, e siccome da soli molte cose non le possiamo comprendere ci dobbiamo aiutare. Prima di tutto pregando Dio perchè Dio stesso ci fa comprendere che dobbiamo conoscere la scrittura e metterla in pratica. Per conoscere e comprendere la scrittura il mezzo può essere qualcuno che la conosce meglio di me, sia perchè ha il dono delle lingue abbinata alla fede, sia la voglia di far emergere l'insegnamento bibblico, . Poi starà a noi scegliere in cosa credere se nella religione o nella sacra scrittura.

Gesù scelse come apostoli uomini aperti di cuore .

Gesù non diede le chiavi di una futura religione ma le chiavi del regno dei cieli.

RIPORTO DELLE CITAZIONI:
Quando si pone una domanda, se si vuole una risposta corretta occorre porre la domanda giusta. Esaminiamo la domanda: Qual è la vera religione? Questa domanda poggia su basi del tutto ipotetiche: si dà per scontato che tra le religioni ne esista una vera e si domanda quale sia. L’inganno sta nel creare – magari anche in buona fede – una possibilità che in realtà non è provata. Chi ha detto che ci sia una vera religione? Più corretto sarebbe domandare: Esiste una vera religione? Se la risposta fosse affermativa ci si potrebbe domandare allora quale sia questa religione. Se però non esiste una vera religione non ha senso domandarsi quale sia.

Nell’ebraico moderno per “religione” è אמונה (emunàh), che significa “fede”. Nella Bibbia questa parola compare diverse volte e ha il senso di “fermezza”


La religione potrebbe essere definita come il tentativo umano di raggiungere Dio. Ecco perché ci sono migliaia di religioni: ci sono migliaia di modi che gli uomini stabiliscono per mettersi a posto con Dio. È un movimento dal basso (umanità) verso l’alto (Dio). Per la Bibbia avviene esattamente il contrario: è dall’alto che Dio raggiunge l’umanità. “Il Signore apparve ad Abramo e disse” (Genesi 12:7).

La religione non ha alcunché a che fare con Dio. La domanda circa quale sia la vera religione non ha senso. Tutte, ma proprio tutte, le religioni sono false. La domanda corretta dovrebbe essere: Qual è la verità che riguarda Dio?

.
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  armando mirante il Mar 22 Feb - 15:52


Caro Zagor, Gesu’ disse :


“Questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo”Giovanni 17:3 CEI


"Sta scritto:Non di solo pane vivrà l'uomo,ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio".Matteo 4:4 CEI


AVERE un’accurata conoscenza di Dio e di Suo Figlio, Gesù Cristo, è indispensabile per chi desidera vivere per sempre. Dio vuole "che tutti gli uomini siano salvati e giungano alla conoscenza della verità" 1 Timoteo 2:4 CEI


Questa conoscenza tratta dalla Bibbia, l’ispirata Parola di Dio, ci aiuterà a conoscere chi è Dio e a sapere quali sono i nostri obblighi nei suoi confronti “Tutta la Scrittura, ispirata da Dio, è anche utile per insegnare, convincere, correggere ed educare nella giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona” 2 Timoteo 3:16, 17 CEI.


In conclusione caro Zagor ti auguro la vita eterna e se vorresti aquistare piu’ conoscenza di Dio e di Suo Figlio Gesù Cristo, questo libro ti potra’ essere di aiuto. Le scritture quotate le potrai leggere nella tua Bibbia CEI. Ricorda che “il mondo passa con la sua concupiscenza; ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno!” 1 Giovanni 2:17 CEI

Saluti






CAPITOLI

È questo che Dio voleva? http://www.watchtower.org/i/bh/article_00.htm

1.Qual è la verità riguardo a Dio? http://www.watchtower.org/i/bh/article_01.htm

2.La Bibbia: il libro di Dio http://www.watchtower.org/i/bh/article_02.htm

3.Qual è il proposito di Dio per la terra? http://www.watchtower.org/i/bh/article_03.htm

4.Chi è Gesù Cristo? http://www.watchtower.org/i/bh/article_04.htm

5.Il riscatto: il più grande dono di Dio http://www.watchtower.org/i/bh/article_05.htm

6.Dove sono i morti? http://www.watchtower.org/i/bh/article_06.htm

7.Vera speranza per i nostri cari che sono morti http://www.watchtower.org/i/bh/article_07.htm

8.Che cos’è il Regno di Dio? http://www.watchtower.org/i/bh/article_08.htm

9. Siamo negli “ultimi giorni”? http://www.watchtower.org/i/bh/article_09.htm

10. Le creature spirituali influiscono su di noi http://www.watchtower.org/i/bh/article_10.htm

11.Perché Dio permette le sofferenze? http://www.watchtower.org/i/bh/article_11.htm

12.Vivere nel modo che piace a Dio http://www.watchtower.org/i/bh/article_12.htm

13.Santo rispetto per la vita http://www.watchtower.org/i/bh/article_13.htm

14.Una vita familiare felice http://www.watchtower.org/i/bh/article_14.htm

15.L’adorazione che Dio approva http://www.watchtower.org/i/bh/article_15.htm

16.Prendete posizione a favore della vera adorazione http://www.watchtower.org/i/bh/article_16.htm

17.Accostiamoci a Dio in preghiera http://www.watchtower.org/i/bh/article_17.htm

18.Il battesimo e la vostra relazione con Dio http://www.watchtower.org/i/bh/article_18.htm

19.Rimanete nell’amore di Dio http://www.watchtower.org/i/bh/article_19.htm

Appendice http://www.watchtower.org/i/bh/appendix_00.htm
avatar
armando mirante

Numero di messaggi : 353
Data d'iscrizione : 24.11.09
Località : NORTH BERGEN, N.J. U.S.A.

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  chelaveritàtrionfi il Mar 22 Feb - 17:10

Concordo con il sign. Armando quando dice che la scrittura è ispirata da Dio e che va conosciuta ed insegnata. Non concordo però sull'imporre delle dottrine. Però di ogni cosa si può sempre discutere e dimostrarla bibblicamente. Questo è quello che personalmente voglio fare senza imporre nulla. Secondo me è giusto consultare varie traduzioni della bibbia, perchè purtroppo chi traduce, anche in buona fede, può commettere errori.

Quindi, quando vengono esposti dei versetti , sarebbe ottimo spiegarli e non metterne per forza altri che apparentemente sembrano negarli. Cerchiamo di spiegarli tutti.
Se anche io mi mettessi a riportare le parole della White insieme a tutti i riferimenti bibblici facciamo la macedonia.

Per avere chiarezza è meglio trattare i versetti a noi interessati volta per volta con tanto di spiegazione.
avatar
chelaveritàtrionfi

Numero di messaggi : 136
Data d'iscrizione : 13.02.11

Torna in alto Andare in basso

Re: TESTIMONI DI GEOVA , CATTOLICI ECC..

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum